• Modalita' di utilizzo

Posizionamento degli elettrodi
La Calmare Therapy consiste nel posizionamento di elettrodi monouso di superficie, posizionati in relazione alle aree di dolore; essi devono essere disposti all’esterno delle zone dolenti e di quelle che non presentano anomalie della sensibilità.

Regolazione del livello di stimolazione
L’intensità dello stimolo è importante quanto il posizionamento degli elettrodi. Stimolazioni troppo basse sono inutili e fastidiose; le sovra stimolazioni possono diminuire la compliance del paziente. Se gli elettrodi sono regolati e posizionati in modo corretto durante la stimolazione deve verificarsi analgesia completa.
È necessaria una formazione ad hoc tenuta da personale esperto nella metodica.

Protocollo di trattamento

Dolore cronico «benigno»
Il ciclo di terapia prevede trattamenti di 30-45 minuti che devono essere fatti per 10 sedute consecutive, se il dolore scompare prima della fine del ciclo di trattamenti la terapia si può ritenere conclusa. Dolore cronico oncologico La terapia prevede il ciclo base di 10 trattamenti e singoli trattamenti al bisogno.

La Calmare Therapy è una terapia autonoma, non serve alcun supporto analgesico di natura farmacologica. Calmare, nel trattamento del dolore cronico, neuropatico benigno ed oncologico, ha prodotto risultati anche nei pazienti in cui avevano fallito altri tipi di elettroalgesia e anche nei casi di resistenza agli oppiacei o agli anticonvulsivanti.
Patologie Trattabili:
Dolore cronico benigno:
- Neuropatie post-herpetiche
- Lombo sciatalgie
- Cervicalgie e brachialgie
- Neuropatie diabetiche
- Nevralgie trigeminali
- Nevralgie post-traumatiche e post-chirurgiche
- Sindrome dell’arto fantasma

Dolore cronico neoplastico dovuto a:
- Neuropatia periferica indotta da chemioterapia
- Patologia primitiva - Metastasi
- Trattamenti chemioterapici
- Trattamenti radioterapici
- Trattamenti post-chirurgici
Il paziente e la Calmare Therapy
- Durante il trattamento il paziente avverte sensazioni di pressione, prurito o “sensazione di puntura di insetto” direttamente attraverso gli elettrodi seguite da analgesia istantanea.
- Dopo l’iniziale trattamento il dolore può ripresentarsi con minore intensità e la durata del sollievo sarà più duratura. Calmare Therapy è controindicata:
- Storia clinica di epilessia, danno cerebrale, metastasi cerebrale sintomatiche
- Clips metalliche su pregresso aneurisma, Stents coronarici, pacemaker o defibrillatore impiantabile
  • News

Cervicalgia

Il dolore al collo è un disturbo molto diffuso: correggere le abitudini di vita scorrette e praticare esercizi mirati è il modo migliore per prevenirlo.

Vai alla news

Dolore oncologico

Il dolore è un meccanismo fisiologico di difesa con cui l'organismo segnala al cervello, tramite stimoli al sistema nervoso, la presenza di una minaccia...

Vai alla news